Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
2004

 

041025_fermo


COMUNICATO STAMPA

Nella seduta odierna il fornitore tecnologico di Borsa Italiana ha confermato la presenza di un problema tecnico su uno dei server di negoziazione del mercato telematico azionario (MTA). Su tale server erano collocate alcune decine di strumenti finanziari. Il problema ha successivamente comportato difficoltà nella gestione degli ordini da parte degli operatori anche sugli altri strumenti finanziari.

Al fine di garantire il regolare svolgimento delle negoziazioni, si è reso necessario un intervento volto a ripristinare la normale operatività attraverso il riallineamento dei sistemi di negoziazione alla situazione esistente all'inizio della seduta. Le operazioni di ripristino del mercato azionario hanno reso necessario analogo intervento sul mercato delle obbligazioni e dei titoli di Stato (MOT), nonché la cancellazione degli ordini immessi su entrambi i mercati nella seduta odierna prima della ripartenza.

Le procedure di ripristino hanno dato esito positivo e la normale attività dei mercati è iniziata in condizioni di piena trasparenza e funzionalità alle ore 11:40.

Di seguito si riportano le variazioni di orario intervenute nella seduta odierna:

Mercato telematico azionario (MTA):

Pre-apertura dalle ore 11:40 alle ore 12:30

Validazione dalle ore 12:31 alle ore 12:35

Negoziazione continua dalle ore 12:40

Mercato delle obbligazioni e dei titoli di Stato (MOT):

Segmento 1:

Pre-apertura dalle ore 11:40 alle ore 12:30

Validazione dalle ore 12:31 alle ore 12:35

Negoziazione continua dalle ore 12:40

Segmento 3:

Pre-apertura dalle ore 11:40 alle ore 12:50

Validazione dalle ore 12:51 alle ore 12:55

Negoziazione continua dalle ore 13:00

 

La gestione dell'anomalia è stata affrontata da Borsa Italiana assicurando continua informativa al mercato, agli operatori e alle Autorità di controllo, con l'attiva collaborazione del fornitore tecnologico.

Milano, 25 ottobre 2004


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.