Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
2003

 

031031_MCFese


MASSIMO CAPUANO, AMMINISTRATORE DELEGATO DI BORSA ITALIANA, ELETTO ALLA PRESIDENZA DELLA FEDERAZIONE DELLE BORSE EUROPEE

Un riconoscimento al ruolo di Borsa Italiana

in ambito internazionale

 

Massimo Capuano, Amministratore Delegato di Borsa Italiana, è stato nominato per il prossimo biennio Presidente della Federazione delle Borse Europee - FESE - da parte dell'Assemblea Generale dei membri della Federazione che si è tenuta oggi ad Amsterdam. L'Assemblea ha inoltre eletto Jukka Ruuska, Presidente di HEX Integrated Markets, come Vice Presidente. Entrambe le cariche saranno operative dal 1 gennaio 2004.

FESE, la Federazione delle Borse Europee con sede a Bruxelles, è l'associazione dei mercati regolamentati e dei mercati dei derivati europei e incorpora EACH, l'Associazione Europea delle Clearing House.

Aderiscono a FESE, che tra le sue finalità ha lo sviluppo e l'armonizzazione dei mercati mobiliari in Europa, 30 membri.

Massimo Capuano ha espresso "soddisfazione per il riconoscimento da parte delle Borse europee del ruolo che Borsa Italiana svolge in ambito internazionale e dei risultati che ha costruito nei suoi primi cinque anni di attività".

Nel suo discorso di ringraziamento all'Assemblea Generale della Federazione, Capuano ha sottolineato "l'impegno a rafforzare l'attività di FESE in vista dell'integrazione dei mercati dei capitali in Europa e dell'evoluzione del quadro regolamentare previsto dal Financial Services Action Plan e a monitorare gli sviluppi dei mercati internazionali - Stati Uniti, Sud America e Asia - valorizzando sempre più il ruolo della Federazione".

Massimo Capuano è Amministratore Delegato di Borsa Italiana dal gennaio 1998, anno della privatizzazione della Società. Nel Gruppo Borsa Italiana è Vice Presidente di Cassa di Compensazione e Garanzia e Vice Presidente di Monte Titoli, Presidente di BIt Systems, società di servizi ICT e Presidente di Piazza Affari Gestione e Servizi, società di facility e property management.

Dal settembre 2000 ricopre l'incarico di Vice Presidente della Federazione delle Borse Europee (FESE).

 

Milano, 31 ottobre 2003


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.