Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
2003

 

030416_assemblea Monte Titoli


COMUNICATO STAMPA

 

L'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI MONTE TITOLI

APPROVA IL BILANCIO 2002

 

Utile netto: 8,5 milioni di euro (+43%)

Ricavi: 37,5 milioni di euro (+32%)

Dividendo: 0,50 euro per azione

 

Si è riunita oggi l'Assemblea degli Azionisti di Monte Titoli, società del Gruppo Borsa Italiana, che ha approvato il bilancio relativo all'esercizio 2002, chiuso con un utile netto di 8,5 milioni di euro e con ricavi complessivi pari a 37,5 milioni di euro.

Gli Azionisti riceveranno un dividendo di 0,50 euro per ciascuna delle 16.000.000 azioni ordinarie - del valore nominale di 1 euro - che compongono il capitale sociale.

I ricavi sono costituiti per il 79% da corrispettivi per la fornitura di servizi custodia e amministrazione, per il 17% per servizi di liquidazione e regolamento e per il 4% per servizi accessori.

In termini di valore di mercato, la consistenza degli strumenti finanziari accentrati ha raggiunto a fine 2002 i 2.000 miliardi di euro, con oltre 38.500 tipologie di titoli (+15.000 unità rispetto al 2001).

Al sistema di gestione accentrata partecipano 1.250 emittenti.

Nel gennaio 2002 Monte Titoli ha avviato il servizio di Prestito Titoli e ha acquisito la titolarità dei servizi di riscontro e rettifica giornalieri RRG/LFM (operazioni negoziate fuori mercato) e RRG/REL (operazioni da regolare tramite Express, il sistema di regolamento contestuale su base lorda titoli e contante in tempo reale).

Nel maggio 2002 ha avviato il collegamento real-time con il depositario centrale statunitense Depositary Trust Company (DTC), offrendo ai propri clienti la possibilità di gestire titoli di diritto statunitense e di usufruire del connesso servizio fiscale, mentre nel settembre 2002 ha accentrato i primi ETF (Exchange Traded Funds) di diritto estero.

Nel corso del 2002 Monte Titoli ha inoltre completato lo sviluppo delle funzioni core di Express II, la nuova piattaforma integrata di clearing & settlement e del nuovo sistema RRG.

Nel marzo 2003 si è concluso con esito positivo l'integration test avviato a gennaio ed è iniziato il collaudo con il "gruppo pilota" che avrà termine alla fine del prossimo mese di maggio; a luglio è previsto il collaudo con l'intero sistema mentre l'autunno 2003 vedrà il lancio di questa nuova piattaforma.

Express II, realizzato in linea con i più avanzati standard internazionali, consentirà significative sinergie sotto il profilo tecnico e operativo contribuendo ad aumentare l'efficienza dei mercati finanziari italiani e la loro integrazione nel mercato europeo.

 

Milano, 16 aprile 2003


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.