Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
2001

 

011121market model


COMUNICATO STAMPA

 

EuroBIt Market Model: dal 3 dicembre 2001 nuove modalità di negoziazione per il mercato azionario italiano e cambiamento degli orari di negoziazione per MCW e IDEM

A partire dal 3 dicembre saranno operative alcune modifiche alla disciplina delle modalità di negoziazione, che si inseriscono nel processo di adeguamento della microstruttura dei mercati azionari di Borsa Italiana - MTA, Nuovo Mercato, Mercato After Hours e Mercato Ristretto - all'EuroBIt Market Model, il Market Model europeo adattato alle esigenze del mercato italiano; verrà inoltre esteso l'orario di negoziazione per il Mercato dei Covered Warrant (MCW) e per il Mercato dei Derivati azionari (IDEM) e verrà eliminata la fase di cross-order book del Mercato After Hours.

 

Nel dettaglio, le innovazioni che saranno introdotte si articolano nelle seguenti funzionalità:

  • introduzione dell'asta di chiusura;

  • introduzione del prezzo di controllo quale nuovo valore di riferimento per il controllo automatico delle negoziazioni;

  • introduzione delle proposte di negoziazione con modalità di esecuzione "Valide solo in Asta di Chiusura" (Vac);

  • modifica della disciplina delle proposte con quantità nascosta (iceberg orders);

  • cambiamento del default temporale delle proposte di negoziazione con parametro Valido Sino a Data (Vsd)

Introduzione dell'asta di chiusura

L'asta di chiusura - costituita dalle fasi di pre-asta, validazione e asta - si estende per un periodo complessivo di 15 minuti e ha un orario di inizio che varia in funzione del segmento/mercato di Borsa Italiana:

  • per i titoli negoziati nei segmenti blue-chip e STAR e nel Nuovo Mercato: pre-asta dalle 17:25 alle 17:35; validazione e matching di asta dalle 17:35 alle 17:40;
  • per i titoli negoziati nel segmento di Borsa ordinario classe 1: pre-asta dalle 16:25 alle 16:35; validazione e matching di asta dalle 16:35 alle 16:40;
  • per i titoli negoziati nel segmento di Borsa ordinario classe 2 e nel Mercato Ristretto: pre-asta dalle 11:00 alle 16:35; validazione e matching di asta dalle 16:35 alle 16:40.

Introduzione del prezzo di controllo

E' il prezzo sulla base del quale il sistema controlla automaticamente la regolarità delle negoziazioni; a differenza dell'attuale prezzo di riferimento, può aggiornarsi nel corso della seduta di negoziazione. In particolare:

per tutti i titoli di MTA, Nuovo Mercato e Mercato Ristretto il prezzo di controllo

  1. in fase di pre-asta, validazione ed asta di apertura, è uguale al prezzo di riferimento del giorno precedente;
  2. in fase di negoziazione continua, è il prezzo di apertura precedentemente fissato. Nel caso quest'ultimo non sia stato determinato, il prezzo di controllo rimane invariato (caso 1);

per il Mercato MCW il prezzo di controllo è pari al prezzo di riferimento del giorno precedente, mentre per il Mercato After Hours è pari al prezzo di riferimento del giorno.

Introduzione delle proposte di negoziazione Valide solo in Asta di Chiusura (Vac)

Viene introdotta una nuova proposta di negoziazione (Pdn Valida solo in Asta di Chiusura) identificata da un nuovo valore del parametro tempo che limita la sua esecuzione alla sola asta di chiusura. Il nuovo valore ammesso è Vac (Valida in Asta di Chiusura).

Le Pdn Vac partecipano alle negoziazioni in asta di chiusura ma possono essere immesse, con o senza limite di prezzo, a partire dall'inizio della fase di negoziazione continua dello strumento finanziario specificato. Esse sono visibili nel book di negoziazione solo a partire dalla fase di pre-asta di chiusura. A tali Pdn verrà assegnata una priorità temporale inferiore a quella delle Pdn immesse e non eseguite durante l'asta di apertura e la negoziazione continua e superiore a quella delle Pdn immesse a partire dall'asta di chiusura. Le Pdn Vac non eseguite in asta di chiusura vengono automaticamente cancellate.

Modifica della gestione degli ordini con quantità nascosta (iceberg orders)

Viene introdotto il concetto di "controvalore" minimo di esposizione per le Pdn immesse con quantità nascosta (iceberg orders), in sostituzione dell'attuale parametro impostato in termini di quantità (numero titoli). La Pdn con quantità nascosta sarà considerata valida solo se la quantità visualizzata avrà un controvalore uguale o superiore a un controvalore minimo stabilito da Borsa Italiana e impostato uguale per tutti gli strumenti finanziari.

Sul MCW gli iceberg orders continuano a essere gestiti con le modalità attuali.

Cambiamento del default temporale delle proposte di negoziazione con parametro Valida Sino a Data (Vsd)

Il valore di default della scadenza delle Pdn Vsd (Valida Sino a Data) viene impostato a 90 giorni di calendario: in assenza quindi di una specifica indicazione da parte dell'Operatore, il sistema assumerà automaticamente come data di scadenza la data odierna + 90 giorni di calendario.

* * * * * *

 

Sempre a partire dal 3 dicembre verranno inoltre introdotte le seguenti modifiche:

Estensione degli orari di negoziazione per MCW e IDEM

Viene estesa di 10 minuti la fase di negoziazione continua per il mercato dei derivati azionari (fino alle 17.40) e di cinque minuti la fase di negoziazione continua per il Mercato dei Covered Warrant (fino alle 17.35).

Eliminazione della fase di cross-order book del mercato After Hours

Sul sistema di negoziazione del Mercato After Hours, verrà eliminata l'attuale fase di cross-order book. L'orario di avvio della negoziazione continua verrà mantenuto inalterato (ore 18.00).

Introduzione del campo Codice Committente

Sui sistemi di negoziazione dei mercati MTA, Nuovo Mercato, Mercato After Hours, Mercato Ristretto ed MCW verrà introdotto sulla Pdn il nuovo campo Codice Committente. Tale campo sarà opzionale e potrà contenere informazioni ritenute utili dall'Operatore.

Modifica del campo Tipo Committente

Sui sistemi di negoziazione dei mercati MTA, Nuovo Mercato, Mercato After Hours, Mercato Ristretto ed MCW si renderà obbligatoria all'atto di immissione delle Pdn la valorizzazione del campo Tipo Committente (Operatore Autorizzato, Cliente Istituzionale Interconnesso, Cliente privato Interconnesso, Unità organizzativa Interconnessa).

* * * * *

Si precisa che il completamento del processo di adozione dell'EuroBIt Market Model continuerà nel corso del 2002 e includerà:

  • l'eliminazione del lotto minimo di negoziazione per le azioni del Mercato Telematico Azionario;
  • l'introduzione della chiusura random delle aste;
  • la modifica delle modalità di calcolo del prezzo di riferimento.

La data di entrata in vigore delle modifiche indicate, che potrà differire per ciascuna di esse, verrà stabilita con apposito Provvedimento di Borsa Italiana.

 

Milano, 21 novembre 2001

LEGENDA

PREZZO DI ASTA DI CHIUSURA

- Per i mercati MTA, Nuovo Mercato e Mercato Ristretto, indica il prezzo al quale vengono conclusi i contratti in asta di chiusura.

PREZZO DI RIFERIMENTO

- Per i mercati MTA, Nuovo Mercato e Mercato Ristretto indica la media ponderata dell'ultimo 10% delle quantità scambiate (sono inclusi gli scambi effettuati in asta di chiusura).

Dal 1° luglio 2002, esclusivamente per il segmento blue chips del MTA e per il Nuovo Mercato, indica il prezzo di asta di chiusura.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.