Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
2000

 

000301Assemblea


 

COMUNICATO STAMPA

BORSA ITALIANA SPA: VIA LIBERA DELL'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI PER L'INTRODUZIONE DELL'AFTER HOURS

Milano, 1 marzo 2000 - Si è tenuta oggi l'Assemblea ordinaria degli azionisti di Borsa Italiana SpA.

Erano presenti, in proprio o per delega, 30 azionisti in rappresentanza del 93% del capitale sociale.

I due punti all'ordine del giorno prevedevano:

  • modifiche ai Regolamenti dei Mercati gestiti e organizzati da Borsa Italiana

  • integrazione del Consiglio di Amministrazione.

Le modifiche alla disciplina regolamentare del Mercato "Borsa" e del Nuovo Mercato sono funzionali principalmente all'istituzione del mercato After Hours.

Gli azionisti si sono espressi favorevolmente e la delibera assembleare viene ora sottoposta a Consob per l'autorizzazione.

L' After Hours, progettato sulla base delle nuove esigenze espresse a Borsa Italiana dagli investitori italiani e stranieri e dagli intermediari, sarà una nuova sessione di negoziazione del mercato regolamentato, i cui orari andranno nella prima fase di implementazione dalle 17.45 alle 20.30 e, a regime, alle 22.00.

Il primo gruppo di strumenti finanziari negoziati sull'After Hours comprenderà le azioni più liquide del Mercato Telematico Azionario, quelle del Nuovo Mercato e, su richiesta dell'emittente, i covered warrants.

Per quanto riguarda la composizione del Consiglio di Amministrazione, l'Assemblea ha deciso di non nominare un nuovo amministratore in sostituzione del consigliere dimissionario (dr. Fabio Bolognini), perché il nuovo consigliere rimarrebbe in carica solo fino all'assemblea di approvazione del bilancio 1999.

Nel corso di questa assemblea, che verrà convocata per il mese di aprile 2000, sarà anche rinnovato il Consiglio di Amministrazione che, eletto nel 1997, esaurisce il mandato triennale.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.