Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
1999

 

991216_strumenti Euromot (3389)


 

BORSA ITALIANA: AMMESSI I PRIMI STRUMENTI FINANZIARI SU EUROMOT

Saranno due ENEL i primi strumenti quotati sul comparto dedicato a eurobond e asset backet securities (ABS)

Mediobanca l'operatore specialista

 

Milano, 16 dicembre 1999 - Borsa Italiana ha deliberato l'ammissione dei primi strumenti finanziari su EuroMOT, il nuovo comparto di mercato per la negoziazione di eurobond, asset backed securities ed obbligazioni di emittenti esteri.

Si tratta di due eurobond ENEL (la Floater Rate Note 5/10/2001 di € 1.2 miliardi cod ISIN XS0102342473 e la 4.75% 5/10/2004 di € 1 miliardo cod ISIN XS0102342390).

Mediobanca sarà l'operatore specialista su questi 2 strumenti.

L'inizio delle negoziazioni delle due emissioni ENEL verrà stabilito da Borsa Italiana dopo il nullaosta della Consob alla pubblicazione della nota integrativa.

Sono in corso le procedure per la quotazione su EuroMOT di altri strumenti finanziari.

Oltre 30 operatori - italiani ed esteri - hanno contribuito alla fase di sperimentazione della nuova piattaforma di negoziazione ed hanno manifestato interesse a partecipare ad EuroMOT.

Dopo il completamento della fase istruttoria, gli intermediari saranno ammessi ufficialmente alle negoziazioni che avranno inizio nella prima metà del gennaio 2000 per garantire a tutti i soggetti interessati cond


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.