Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
1999

 

990802_precis corr indici (3287


COMUNICATO STAMPA

Facendo seguito al comunicato diffuso il 30 luglio scorso sulle anomalie riscontrate nel calcolo degli indici MIB e MIBTEL, Borsa Italiana conferma che dette anomalie non hanno in alcun modo riguardato gli indici MIB30 e MIDEX, né, conseguentemente, i prodotti (futures, opzioni, covered warrant, obbligazioni) ad essi collegati.

Precisa inoltre che approfondite analisi svolte da Borsa Italiana, hanno escluso l'esistenza di prodotti finanziari quotati collegati agli indici MIB e MIBTEL (che sono indici puramente informativi), e confermato che nessun impatto si è verificato sui prodotti quotati, attualmente o precedentemente, sui mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana.

Da un punto di vista tecnico, l'anomalia è stata determinata dall'assunzione automatica di un errato moltiplicatore utilizzato per calcolare il peso dei titoli all'interno degli indici coinvolti, anomalia non rilevabile dai controlli effettuati in applicazione delle normali procedure.

Borsa Italiana conferma di aver posto in essere ulteriori procedure sistematiche di controllo, adeguate a prevenire il ripetersi di simili inconvenienti.

Milano, 2 agosto 1999


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.