Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
1999

 

990426 acc Assolomb (3268)


SINTESI PER LA STAMPA

ACCORDO QUADRO DI COLLABORAZIONE TRA ASSOCIAZIONE INDUSTRIALE LOMBARDA E BORSA ITALIANA SPA

Finalità e obiettivi

L'accordo di collaborazione si propone di fornire alle imprese associate ad Assolombarda servizi rivolti a sostenere la diffusione della cultura di borsa e promuovere i processi di conoscenza necessari a facilitare l'accesso delle aziende alla quotazione sul mercato borsistico italiano.

Assolombarda ritiene che il rafforzamento e la crescita delle imprese e il relativo finanziamento costituiscono una delle questioni cruciali per la loro competitività; pertanto l'associazione, nel quadro del suo progetto Finanza, è fortemente orientata a promuovere l'accesso delle imprese ai mercati regolamentati italiani quale primaria opzione di finanziamento di progetti di crescita industriale e produttiva adeguati all'orizzonte competitivo che si è determinato con il mercato unico.

Borsa Italiana ha fortemente orientato la propria organizzazione verso la costante attenzione alle esigenze delle società quotate e da quotare, sia per stimolare l'ulteriore crescita dei mercati e dei servizi di borsa sia per rappresentare un efficace strumento di finanziamento allo sviluppo. In quest'ambito la Borsa Italiana ha individuato in Assolombarda un partner eccellente per veicolare importanti iniziative di marketing per il target dei potenziali emittenti.

Assolombarda e Borsa Italiana concordano infine nel ritenere che, nella sempre più intensa concorrenza tra imprese e tra territori, il ruolo di Milano e la sua attrattività per operatori e investitori debbano essere sempre più valorizzati.

Oggetto dell'accordo

In via preliminare i servizi che verranno forniti da Assolombarda e da Borsa Italiana sono costituiti da quattro packages, da definire in dettaglio successivamente:

  • Analisi: un pool di esperti delle strutture di Assolombarda e di Borsa Italiana svilupperà analisi ad hoc e un database di aziende potenzialmente quotabili, gestito (nel rispetto delle vigenti norme in materia di privacy) in comune dalle due istituzioni
  • Incontri con le imprese: sia di tipo one-to-one tra responsabili di Borsa Italiana e Assolombarda e rappresentanti - imprenditori e dirigenti - di singole imprese, sia sotto forma di convegni con gruppi di imprese appartenenti a settori, distretti, etc. Entrambe le tipologie di incontri potranno prevedere la presenza di intermediari, investitori e consulenti del mercato finanziario, individuati di comune accordo.
  • Canali telefonici e via Internet: questo package integrerà il precedente, fornendo alle imprese la possibilità di ottenere in via continuativa risposte veloci a quesiti puntuali.
  • Corsi di formazione: su tematiche teoriche e pratiche associate alla quotazione in borsa, nel contesto più generale della gestione finanziaria d'impresa e del funzionamento dei mercati finanziari moderni. Il team congiunto si farà anche promotore di individuare nuovi servizi post-quotazione utili alle società già quotate (in particolare del segmento medio-piccole imprese) e di cui la Borsa Italiana potrà determinare le modalità di fornitura.

L'accordo ha validità biennale rinnovabile e viene sottoscritto da Benito Benedini e Stefano Preda, Presidenti rispettivamente di Assolombarda e di Borsa Italiana.

Milano, 26 aprile 1999


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.