Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
1998

 

981211 mif meff matif


COMUNICATO STAMPA

BORSA ITALIANA: MIF - MERCATO ITALIANO DEI FUTURES - SIGLA ACCORDO CON MATIF E MEFF

 

Milano, 11 dicembre 1998 - MIF - il Mercato Italiano dei Futures posseduto al 100% da Borsa Italiana - ha firmato oggi a Milano un accordo preliminare con le Borse dei derivati francese - Matif e spagnola - Meff.

MIF sarà quindi il terzo membro di Euro - GLOBEX, network nato nel 1998 grazie ad accordo tra i mercati francesi Matif e Monep e lo spagnolo Meff.

"L'accordo tra MIF, Matif e Meff è" - come ha sottolineato Stefano Preda, Presidente di Borsa Italiana SpA - "un'alleanza aperta, basata sul principio del network, e permetterà agli aderenti del MIF di accedere agli altri mercati direttamente dai propri terminali".

L'accordo favorirà sostanzialmente l'incremento della liquidità del nostro mercato e servirà ad accrescere la gamma di prodotti a disposizione degli intermediari.

Massimo Capuano, Amministratore delegato di Borsa Italiana SpA, ha segnalato che "questo accordo internazionale realizzato da Borsa Italiana rappresenta un passo significativo nello sviluppo del mercato ed un'opportunità di business per i nostri intermediari che potranno negoziare direttamente prodotti di altri mercati europei e beneficiare gradualmente di nuovi servizi e di prezzi più competitivi".

La realizzazione del network permetterà ai membri di un mercato di diventare, su richiesta, i membri degli altri due.I membri potranno negoziare tutti i prodotti dei tre mercati usando le loro workstations grazie alla connessione delle piattaforme di trading delle tre Borse.

Le negoziazioni tra i mercati inizieranno gradualmente nel corso del primo semestre del 1999.

I principi alla base della Euro - GLOBEX sono:

  • aprire nuovi canali di distribuzione ai prodotti di ciascun mercato
  • ampliare la gamma dei prodotti a disposizione dei membri dei mercati partecipanti
  • offrire singoli punti di accesso ai sistemi elettronici di ogni mercato membro
  • sviluppare politiche di marketing comuni

Euro - GLOBEX significherebbe allora:

  • sei mercati derivati europei

  • oltre 500 membri
  • più di 2.000 postazioni trading
  • volumi che - in base ai risultati dei primi 11 mesi del 1998 - corrispondono a 118 milioni di contratti standard.

 

 

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.