Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
1998

 

980930 grego


COMUNICATO STAMPA

BORSA ITALIANA SPA:CLAUDIO GREGO NOMINATO RESPONSABILE DELLA DIREZIONE AFFARI LEGALI E REGOLAMENTAZIONE

Dal 1 ottobre 1998, nell'ambito della nuova struttura organizzativa della società di gestione del mercato disegnata dall'Amministratore Delegato, Massimo Capuano.

Milano, 30 settembre 1998 - Claudio Grego, avvocato, 51 anni, nato a Roma, sarà da domani 1 ottobre 1998 il Responsabile della Direzione Affari Legali e Regolamentazione di Borsa Italiana SpA. Claudio Grego svolgerà anche il ruolo di Segretario del Consiglio di Amministrazione della società.

La Direzioni Affari Legali e Regolamentazione è stata creata recentemente nell'ambito della nuova organizzazione di Borsa Italiana disegnata dall'Amministratore Delegato, Massimo Capuano, con l'obiettivo di creare una professional & service company dotata di una struttura efficiente e dinamica, vicina alle esigenze del mercato.

Secondo Capuano "l'inserimento di Claudio Grego rappresenta un contributo allo sviluppo professionale della società che si trova ad affrontare una fase decisiva per lo sviluppo del mercato finanziario italiano".

Claudio Grego ha maturato una lunga esperienza internazionale in ambito legale e bancario.

Proviene da "Simmons & Simmons Grippo", studio legale internazionale specializzato in questioni finanziarie dove, quale senior banking consultant, si è occupato di fusioni ed acquisizioni societarie oltre di problemi legati alla quotazione in Borsa di imprese e di prodotti finanziari.

Precedentemente, dal 1982 al 1995, è stato Senior Vice President e Direttore Generale della "Republic National Bank of New York", occupandosi dell'apertura della filiale italiana della banca, di cui ha avuto la responsabilità per 13 anni.

 

 

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.