Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 

Glossario



Termine
In The Money
Categoria
Strumenti Finanziari Derivati

Definizione
Termine usato per indicare opzioni il cui valore intrinseco è positivo e l'esercizio risulta vantaggioso.

Approfondimento
Un'opzione si dice in the money quando il suo esercizio risulta conveniente: nel caso delle call quando il prezzo di esercizio (strike price) è inferiore al valore corrente del sottostante, mentre nel caso delle put quando il prezzo di esercizio è inferiore al valore corrente del sottostante.
Le opzioni in the money hanno valore intrinseco positivo poiché quest'ultimo è dato dal massimo tra zero e il valore che l'opzione avrebbe se venisse esercitata immediatamente.
È importante sottolineare la circostanza che, sebbene un'opzione sia in the money, non significa che essa debba essere esercitata. Infatti al possessore di una opzione americana in the money conviene aspettare piuttosto che esercitare subito oppure, altrimenti, rivendere l'opzione sul mercato poichè il suo prezzo è dato non soltanto dal valore intrinseco ma anche dal valore temporale.
Ultimo Aggiornamento: 17 gennaio 2011 - 07:17

Acronimi
ITM

Argomenti Correlati
Opzioni, Esercizio, Valore Intrinseco, Valore Temporale

Indietro Nuova Ricerca

Per una guida all'uso del Glossario clicca qui



Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.