Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 

Glossario



Termine
Delta Neutral
Categoria
Strumenti Finanziari Derivati

Definizione
Posizione neutrale rispetto al delta.

Approfondimento
Una posizione delta neutral, ossia neutrale rispetto al delta, è caratterizzata da un portafoglio composto da una certa quantità di contratti derivati e da una certa quantità di attività sottostante tali per cui il delta complessivo della posizione in derivati compensa perfettamente il delta complessivo della posizione sul sottostante.
Ciò significa che una determinata variazione nel valore della posizione sull'attività sottostante viene perfettamente compensata da una variazione di pari entità, ma di segno contrario, nel valore della posizione in derivati.
La condizione di neutralità rispetto al delta si mantiene per un periodo di tempo relativamente breve, fintanto che non interviene una variazione nel prezzo del sottostante; per tale motivo le strategie di copertura denominate "delta hedging" (ossia basate sul mantenimento di un portafoglio delta neutral) richiedono un ribilanciamento periodico del portafoglio stesso.
Ultimo Aggiornamento: 17 gennaio 2011 - 07:17

Esempio
Si consideri un portafoglio composto da una posizione corta su 10 contratti call, del valore di € 10 ciascuno, per l'acquisto di 20 azioni X e da una posizione lunga su 12 azioni X. Il Delta delle opzioni è pari a 0,6.
Tale portafoglio risulta Delta Neutral infatti se il prezzo dell'azione X aumentasse di € 1 l'operatore registrerebbe contestualmente un profitto sulla posizione in azioni pari a € 12 (€ 1 x 12 azioni) e una perdita sulla posizione corta in opzioni pari a € 12 (0,6 x € 1 x 20). Analogamente, se il prezzo delle azioni scendesse di € 0,50 egli otterrebbe un profitto sulla posizione in opzioni pari a € 6 (0,6 x € 0,50 x 20) che sarebbe compensato dalla perdita sulla posizione in azioni pari a € 6 (€ 0,50 x 12).

Argomenti Correlati
Delta, Copertura, Gamma, Theta, Rho - Div, Rho, Vega, Phi

Indietro Nuova Ricerca

Per una guida all'uso del Glossario clicca qui



Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.